La pasta e fagioli che non gonfia la pancia!

Standard

pastaefagioli

 

E’ vero, sta arrivando la primavera. Perfino qui nel freddo nord, quando c’è il sole, la temperatura diurna supera i 10 gradi, gli uccellini cinguettano e svolazza qualche timida farfallina. Però diciamocela tutta…la sera fa freddo!! Ci vuole ancora la copertina sul divano. E allora direi proprio che si, è ancora tempo di zuppa!

Perché non scaldarsi il pancino con una bella e tradizionale pasta e fagioli?

Come ben sapete, i legumi sono un caposaldo dell’alimentazione vegana: essi infatti contengono preziose proteine vegetali a fronte di un apporto calorico davvero basso! Abbinati ai cereali, meglio se integrali, diventano un pasto completo, nutriente e privo di dannosi grassi saturi. E poi…è buonissima!!

Prepariamo insieme una bella pasta e fagioli cremosa e saporita, ma al tempo stesso leggera e digeribile.

Ingredienti per 4 persone

300 gr di fagioli secchi

250 gr di pasta integrale (io ho usato i ditali)

Un gambo di sedano

Una carota

Mezza cipolla

Un pezzetto di alga Kombu

Sale q.b.

Olio evo

Innanzitutto mettete a bagno i fagioli secchi in acqua fredda la sera prima di preparare il piatto. Più è lungo l’ammollo, più i fagioli risulteranno digeribili!

Preparate le verdurine a pezzetti e passatele il padella con olio evo ed un po’ d’acqua finché non saranno cotte, dopodiché frullatele in modo da ottenere una cremina aromatica e profumatissima 🙂 . Aggiungete i fagioli, l’acqua e un pezzetto di alga Kombu, che arricchisce il piatto di sali minerali e migliora ulteriormente la digeribilità  dei legumi.

Portate a bollore e poi lasciate cuocere a fuoco lento e semi-coperto per un tempo che può variare dall’ora all’ora e mezza a seconda dei fagioli utilizzati.

Quando saranno cotti aggiustate di sale e frullate una parte dei fagioli per ottenere una cremina densa e ributtatela nella pentola. Lasciate bollire ancora qualche minuto e nel frattempo cuocete la pasta a parte.

Infine unite la pasta ai fagioli e aggiungete un filo di olio evo a crudo.

Variante: invece della pasta potete utilizzare anche i cereali integrali in chicco, come farro, orzo, grano saraceno o riso, oppure dei bei crostoni di pane dorati in forno con olio e rosmarino.

Buon appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...