Crostata rustica con crema al limone vegan

Standard

SAM_2349

Ed ecco, come promesso, quella ricetta dolce e limonosa di cui parlavo qui. Oh mamma mia è da leccarsi i baffi!

Era da tempo che volevo tentare una vegan crostata, calcolate che io sono vegana soltanto da un anno (festeggiato proprio questo mese!) e quindi sto ancora facendo pratica!

Dunque vediamo un po’, iniziamo con la frolla. Questa frolla è decisamente rustica, e si abbina benissimo con la delicatezza della crema al limone. Mi è uscita un giorno per caso, ho provato a miscelare varie farine …et voilà!
Tenete presente che con queste dosi ho fatto una crostata piccola piccola, una teglietta rettangolare di quelle da “lasagna per due”, quindi se avete uno stampo normale vi consiglio di raddoppiare la dose, se avanza potete sempre farci dei biscotti o delle tartellette ripiene!
Per la frolla:

  • 150 gr di farina 0
  • 100 gr di farina semintegrale (tipo 2)veganok
  • 50 gr di farina di grano saraceno integrale
  • 80 gr di olio di semi di mais(oppure 50 olio e 50 margarina)
  • 90 ml (circa) di latte di soia o riso
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema al limone:

  • 250 ml di latte di soia o riso
  • 30gr di zucchero di canna integrale
  • 15 gr di farina 00
  • 10 gr di amido di mais (o fecola)
  • 1 cucchiaio di olio di semi di mais
  • la buccia grattugiata di un limone (bio)
  • il succo di due limoni
  • mezzo cucchiaino di curcuma per il colore (facoltativa)

Preparate la frolla mescolando prima tra loro tutti gli ingredienti secchi e poi aggiungendo i grassi e infine il latte. Aggiungete il latte un po’ per volta perchè la dose esatta varia a seconda di quanto assorbe la farina che state usando. Di solito ce ne vuole dagli 80 ai 120 ml. Il risultato deve essere una palla morbida morbida ma crostata limonenon troppo appiccicosa.
Avvolgetela nella pellicola e lasciatela a riposare in frigo per una mezz’ora.
Nel frattempo preparate la crema.
Mescolate tra loro farina, amido (o fecola), curcuma (facoltativa, serve solo a dare un bel colorino giallo) e zucchero. Mettete in un pentolino sul gas il latte e quando sarà tiepido unite il composto di farine e zucchero, la scorza e il succo di limone e mescolate bene con una frusta. Continuate a mescolare per evitare la formazione di grumi  tenendo la fiamma bassa, pian piano la crema comincerà ad addensarsi. Quando sarà bella densa togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Tirate fuori la frolla dal frigo, prendetene poco più di metà e stendetela col mattarello per uno spessore di circa mezzo cm. Foderate quindi il vostro stampo. Mettete la crema su questo primo strato di frolla e infine con la pasta rimasta, stesa anch’essa col mattarello, coprite il tutto chiudendo bene ai bordi.
Infornate a 180° per 45-50 minuti
Nota: mi era avanzata un po’ di crema che ho messo in frigo in una coppetta. Ho notato che quella nella torta aveva perso appena un po’ di gusto di limone rispetto a quella in frigo, che fredda era davvero fenomenale. Morale della favola: presto mi inventerò un bel dolce al cucchiaio a base crema al limone!

Annunci

»

  1. Eccola!! Ero qui che aspettavo curiosa.. Mi piace molto molto l’effetto rustico che sei riuscita a creare con la combinazione di queste farine, mi piacerebbe provarla con delle mini crostatine, come suggerisci, visto che ho appena preso gli stampini, potrebbe essere la giusta ricetta per inaugurarli :-)) un bacione

  2. Anche io aspettavo curiosa…il risultato è veramente lodevole 🙂 🙂 Immagino che il sapore di limone si abbinerà perfettamente al sapore particolare del grano saraceno… Ora attendo, sempre con curiosità, il dolce al cucchiaio…con questa crema sarà strepitoso 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...