Archivio mensile:luglio 2013

Riso rosso alle zucchine e pesto di basilico nero

Standard

Avevo in dispensa da un po’ quel bellissimo riso rosso

Avevo in dispensa da un po’ quel bellissimo riso rosso che mi chiamava ma non avevo ancora ben chiaro cosa farne, così oggi mi sono messa ai fornelli e tutto è venuto da sé. Ho preparato questo primo piatto delicato e salutare, nonché, ovviamente, perfettamente vegano: riso rosso alle zucchine con pesto di basilico nero.

Vi descrivo brevemente questi due particolari ingredienti.veganok

Il riso rosso

Originario della Francia, viene coltivato anche in Piemonte, ed è il risultato di alcuni incroci. E’ un riso integrale e in quanto tale più ricco di fibre, vitamine e minerali rispetto al riso bianco.

Ci piace!

Il basilico nero

A parte la bellezza intrinseca delle sue foglie violacee e, ho scoperto in questi giorni, dei suoi fiorellini rosa, ha lo stesso aroma del basilico verde ma è più delicato.

Perfetto per insaporire i piatti senza risultare invadente.

Ed eccoAvevo in dispensa da un po’ quel bellissimo riso rosso la ricetta:

Per due persone

  • 160 -180 gr di riso rosso
  • Una zucchina
  • Uno scalogno
  • 10-15 foglioline di basilico nero
  • Un cucchiaio di veg-formaggio
  • Olio evo

Fate bollire il riso in acqua salata per circa 30 minuti se vi piace al dente, 40 se lo preferite più cotto.Avevo in dispensa da un po’ quel bellissimo riso rosso

Nel frattempo in un padellino fate soffriggere leggermente lo scalogno tritato e poi unite la zucchina a pezzetti con un pochino di acqua. Fate cuocere per qualche minuto.

Prepariamo il pesto, che in questa ricetta ha il solo scopo di aromatizzare per cui non sarà troppo “carico”. Mettete nel mortaio le foglioline con un filo di olio evo e il veg-formaggio e pestate fino a ridurre il tutto in crema.

Unite tutti gli ingredienti e guarnite con foglioline fresche di affascinante basilico nero.

Annunci